Mustard o senape selvatica è una pianta infestante che si sviluppa in modo rapido nei campi appena arati.

Mustard, il Fiore per chi soffre di Depressione Endogena e Disinteresse per il Presente

Nasce in una situazione di vuoto ed invade tutto.

La sua presenza è periodica e, in alcuni anni, compare sporadicamente poiché i semi prima di germogliare rimangono a lungo sotto terra al buio.

È una pianta che cresce all’improvviso in luoghi dove non c’era prima, come il senso di depressione che tutto invade.

Il Fiore è giallo, chiaro, brillante e si usa, per il rimedio, appena si è aperto.

Il giallo ricorda la luce in grado di allontanare le tenebre.

senape selvatica

Quando è utile il Fiore Mustard

Mustard è il rimedio nella depressione episodica e imprevedibile che arriva per cause sconosciute.

Per la persona che è soggetta a periodi di melanconia, crisi di tristezza senza ragione.

Prova un senso di malessere e stanchezza fisica, emotiva e mentale senza nessuna capacità di reazione.

Non è possibile dare una spiegazione a queste crisi ed attribuire una causa a questi attacchi.

Stati d’animo che, senza ragione e improvvisamente possono avvolgere la persona come una cappa nera e impedire di godere delle cose belle che la vita ci dona.

È importante chiarire che tale stato d’animo non è generato da motivi conosciuti ed è descritto come il classico calo ingiustificato di tensione psicologica.

Può accadere anche in situazioni felici e prive di stress!

Si è alla mercè di questa forza oscura fino a quando, all’improvviso, come ci ha colto se ne va lasciando la persona di nuovo libera.

Possibili sintomi:

  • Bolo isterico
  • Insonnia
  • Perdita di capelli
  • Oppressione
  • Disturbi del sonno, della libido e dell’appetito
  • Sudorazione
  • Lentezza di riflessi

I Benefici nell’assunzione di questo fiore, Mustard

Mustard dona la capacità di affrontare la vita, di far tornare la gioia di vivere e aiuta nei periodi di gran cambiamento.

Aiuta a ritrovare la strada riportando la chiarezza di idee.

Mustard è anche indicato nei casi di Depressione cronica, dove cioè lo stato acuto è divenuto costante caratterizzando la persona come triste, grigia e sempre stanca.

Posologia

Suggerisco di assumere i fiori per alcuni mesi (almeno 3), monitorando man mano i progressi e, eventualmente, sostituire i fiori non più necessari con altri più appropriati.

È consigliabile una combinazione di più fioriun COCKTAIL PERSONALIZZATO in una boccetta di 30 ml., che si può realizzare in modo ottimale dopo una consulenza.

Vanno prese 4 gocce sotto la lingua e lontano dai pasti 4 volte al giorno.

È importante mantenere la costanza per trarre giovamento dal loro uso.

Ciao e alla prossima

[feature_box_creator style=”1″ width=”” top_margin=”” bottom_margin=”” top_padding=”” right_padding=”” bottom_padding=”” left_padding=”” alignment=”center” bg_color=”#fffafa” bg_color_end=”#fffafa” border_color=”#c20000″ border_weight=”1″ border_radius=”5″ border_style=”” font_size=”13″ font_font=”Helvetica” font_color=”#000000″]

La Dott.ssa Fiammetta Favalli – psicologa e Psicoterapeuta – specialista nei disturbi legati alla Premenopausa e Menopausa –

Esperta di Fiori di Bach

Li considera un Valido aiuto per una serie di Disturbi Fisici ed Emotivi che, se non necessitano di una vera e propria Terapia, possono così trovare una soddisfacente soluzione

Effettua Consulenze per determinare il MIx ottimale di Fiori per i Disturbi Fisici ed Emotivi .

La Sua Filosofia dà fondamentale importanza, nell’uso dei Fiori di Bach, alla determinazione e valutazione della Personalità e delle reali difficoltà emotive del momento.

Non si possono standardizzare Emozioni e Disagi che sono assolutamente personali e uniche per ogni Donna, a seconda della Fase di Vita che sta attraversando.

La Consulenza è seguita dalla preparazione del Mix di Fiori di Bach e dal Monitoraggio costante degli effetti, aggiustando al bisogno il Cocktail Personalizzato.

Un’ultima considerazione, che ritiene piuttosto rilevante, i Fiori di Bach non hanno alcuna controindicazione, possono solo non avere alcun Effetto.

Questo, come detto precedentemente, dipende dal fatto che, per funzionare, devono essere composte delle vere e proprie Combinazioni di Fiori (un unico Fiore NON funziona) create ascoltando e sollecitando, con domande appropriate, La Persona.

[/feature_box_creator]


Dott.ssa Fiammetta Favalli
Dott.ssa Fiammetta Favalli

Psicologa e Psicoterapeuta, - Specialista nei Disturbi Legati alla PreMenopausa e Menopausa - Esperta di Fiori di Bach  - Clicca qui e visita il mio Sito