Perdita di Capelli in Menopausa

Perdita di Capelli in Menopausa

La Perdita di Capelli in Menopausa è un sintomo che colpisce in modo subdolo, un bel mattino ti accorgi che i Capelli che ti rimangono sul pettine sono … TROPPI!.

La Perdita di Capelli in Menopausa cosa significa per noi Donne?

A differenza degli uomini che, geneticamente, sono più predisposti alla calvizie e ne hanno fatto anche una moda, per noi donne una perdita di capelli importante (sto parlando di calvizie) è un evento che potrei definire tragico, ma raro.

In Menopausa, una certa perdita di capelli è una reazione fisiologica causata dalla diminuzione delle secrezioni ovariche: estrogeni e progesterone vengono prodotti in quantità sempre minori.

La diminuzione di estrogeni e progesterone provoca tutta una serie di disagi e, inoltre, profonde modificazioni a livello emotivo, psicologico e ormonale che necessitano di una cura più attenta alla salute e all’aspetto fisico.

Queste trasformazioni possono essere vissute con grande Stress che, come puoi immaginare, non è proprio una mano santa per la salute dei capelli.

E’ un circolo vizioso: sto perdendo i miei capelli e questo mi stressa e lo stress che provo aumenta la caduta dei miei capelli.

C’è da aggiungere che in menopausa perdiamo alcuni minerali molto importanti per la cute e i capelli: il calcio, il magnesio e il silicio

Negli ultimi anni la maggior attenzione al benessere ha reso noi donne più attente e informate anche riguardo a questa fase di vita  che comporta non poche trasformazioni dentro e fuori di noi.

Dunque,

Se la tua Perdita di Capelli è Importante

consulta un dermatologo assieme al tuo ginecologo per valutare il tuo quadro endocrino e nutrizionale e decidere, se necessario, cure appropriate o semplici integrazioni di minerali e vitamine.

A chi rivolgersi per avere un Consulto veramente Professionale?

S.i.tri Società Italiana di TricologiaEsiste dal 1996 in Italia La S.I.Tri, Società Italiana di Tricologia (forse l’unica Società scientifica a livello Internazionale che si occupa di patologie dei capelli in tutti i suoi aspetti).

Inoltre, cliccando sul Link qui di seguito potrai trovare nella tua Regione o Città Medici competenti e specializzati.

I capelli per noi donne, sono una parte importante della femminilità e bellezza, per cui aggiungere a tutti i disagi della Menopausa anche la perdita dei nostri adorati capelli, può essere devastante.

C’è un’ulteriore ironia in questa fase di trasformazioni: mentre i capelli si assottigliano e si diradano e l’attaccatura frontale retrocede, in altre zone inizia una crescita di peli non richiesta: sul mento, sopra le labbra, sui nei, nel naso etc… senza contare la zona pubica che invece segue il cuoio capelluto.

Essendo la zona più intima e nascosta del nostro corpo non è argomento particolarmente evidenziato (e qui ci aiuta la moda degli ultimi 15 anni …)

Cosa possiamo fare per preservare i nostri capelli belli e sani a lungo nel tempo?

  • Lo stile di vita è sicuramente uno dei Fattori più determinanti nel mantenere i nostri capelli belli e sani a lungo nel tempo e non solo.

Ecco quello che possiamo fare:Escludere o almeno limitare alcool, fumo e caffè:  devo ammettere che questo consiglio lo definirei ormai superfluo e quasi ovvio … si sa che eccedere è sempre dannoso

  • Tinture, decolorazioni e permanenti:  Quale donna, considerato anche il problema dei capelli che cominciano a imbiancare, non ne ha mai fatto uso?

Oggi sicuramente danno più garanzie, sono più testate e in generale causano meno problemi di reazioni allergiche o dermatiti.

Comunque ammoniaca e acqua ossigenata che penetrano nel cuoio capelluto, se usate troppo spesso, danneggiano cute e capelli.

Diluisci nel tempo queste operazioni oppure usa tipi di colorazioni meno aggressivi parlandone con il tuo parrucchiere di fiducia.

  • Alimentazione: ti dico subito che diete dimagranti squilibrate, “fai da te” o prese genericamente da giornali e pubblicità possono essere estremamente deleterie.

L’Alimentazione deve essere curata come il nostro farmaco più potente e dunque va calibrata per le esigenze di ognuno.

I capelli hanno bisogno di essere nutriti con alimenti che apportano molte Vitamine e Minerali per cui esistono percorsi alimentari specifici per il bene della cute dei Capelli e ci metto anche le unghie … ne parleremo ancora.

  • Stress, Meditazione e Attività Fisica:  Forse dirai “ma cosa centra!” …centra, centra.

Lo Stress è un importante causa della Perdita di Capelli e, sicuramente la Meditazione e L’Attività fisica, in particolare il Metodo che promuoviamo nel sito  sono ottimi alleati per migliorare la salute anche dei nostri Capelli.

Ti consiglio di leggere questo articolo del  Dott. Fabrizio Fantini,  molto interessante che parla di come lo Stress incida sui Capelli e non solo e di come sia importante contrastarlo

  • Trattamento dei capelli: Questo è il punto che preferisco perché qui posso darti alcuni suggerimenti che puoi attuare da subito, semplici e con risultati in 3-4 settimane

Lavaggio dei Capelli

Oggi il mercato offre molte alternative per la scelta di shampoo e, tendenzialmente siamo portate a lavare i capelli anche tutti i giorni, vuoi per sport, piscina etc. o semplicemente per sentirci meglio.

Questo capita specialmente se si vive o lavora in ambienti con molto smog, fumo o vapori intensi (penso ad una cucina per es.)

Lavarsi i Capelli tutti i giorni è una buona pratica, in particolare se soffri di dermatite seborroica e forfora.

Ma quale Shampoo scegliere?

Hai due scelte

  1. Ti fai consigliare da un Dermatologo/Tricologo specializzato
  2. Leggi attentamente gli ingredienti dello shampoo e balsamo che stai acquistando.

Devi sapere che la maggior parte degli shampoo in commercio (anche quelli “firmati”) utilizzano due tensioattivi piuttosto scadenti, ma costano poco e fanno molta schiuma.

A dosaggi elevati sono aggressivi e irritanti e, usandoli spesso sgrassano troppo il cuoio capelluto indebolendone le difese e, addirittura, in alcuni casi, aumentando dermatiti e provocando irritazioni.

Dunque fai attenzione a questi ingredienti che non ci devono essere

Sodium Lauryl Sulfate (SLS) – Sodium Laureth Sulfate (SLES) in genere scritti in modo microscopico.

Cerca invece,Shampoo, balsami e creme  dove sia ben visibile sull’etichetta che:

il prodotto è privo di achilsolfati (SLS, SLES, etc.), Parabeni e PEGshampoo senza parabeni

Ti posso indicare un prodotto che da ottimi risultati (lo sto usando anch’io) e che trovi in molti supermercati: Fisioshampoo OMIA.

Non farti sviare dai primi lavaggi con questo shampoo, inizialmente potresti sentire i capelli meno morbidi, ti dico che è un effetto di assestamento, molto velocemente i tuoi capelli cambieranno al tatto e anche come consistenza.

Se ti piace avere i prodotti direttamente a casa e comperi abitualmente online, in fondo alla pagina trovi il link per acquistare questo prodotto direttamente da questa pagina.

Come Lavare i capelli?

  • Bagnali con acqua tiepida (per quanto riesci a sopportare … in inverno è dura)
  • Usa lo shampoo, poco su una mano o addirittura diluito con acqua, distribuendolo su tutta la testa e una sola volta (non serve ripetere più volte)
  • Massaggia testa e capelli evitando di grattare o graffiare la cute ma, delicatamente con i polpastrelli facendo movimenti circolari.
  • Risciacqua bene con acqua sempre tiepida facendo attenzione a togliere completamente la schiuma.
  • Usa il balsamo lasciandolo in testa per il tempo indicato sulla confezione .
  • I capelli bagnati sono più deboli per cui pettinali con delicatezza e non spazzolarli
  • L’ultimo risciacquo dovrebbe essere fatto con acqua fredda (li rende più lucidi)

Come li asciugo?

Beh , ovviamente il modo migliore e più salutare sarebbe quello di lasciar asciugare i capelli all’aria ma anche questo non è sempre praticabile, dunque usiamo il phonTamponare i capelli bagnati

  • La prima asciugatura va fatta con l’asciugamano tamponando i capelli in tutta la loro lunghezza, mai strofinandoli tra loro.
  • asciugare i capelli con il phonUsare il Phon ad almeno 30 centimetri dai capelli o bigodini
  • Se avverti odore di bruciato… è meglio cambiare Phon

Ultimi accorgimenti:

  • Se hai i capelli lunghi usa pettini di legno a trame larghe
  • Pettini e spazzole dovrebbero essere sempre personali, un po’ come lo spazzolino da denti per ovvi motivi
  • Lava spesso pettini e spazzole con sapone e acqua calda, è un modo per igienizzarli, specialmente se ti stai curando per forfora o dermatiti

Per ora è tutto ma voglio dirti di non avere fretta, questi consigli messi in pratica ti porteranno dei benefici ma, come ti ho detto, li percepirai in almeno 3-4 settimane

Ciao e alla prossima

 

0 Comments